HipHopMN

Neffa – 107 Elementi

Questo è L’ALBUM funky hip hop italiano.
Qui c’è tutto dagli argomenti trattati, alla musicalità, dalle metriche taglienti, ai flow più sciolti.
Il tutto sotto un nome ed un titolo: NEFFA – 107 ELEMENTI.

Tempi andati, personaggi mai più visti, personaggi svisti. Mentalità lontane, ma intelligenti. Background da far invidia per i due MC che compaiono di più nel corso dell’album, i due Sangue Misto Neffa e Deda che già all’inizio con Guerra e Pace fanno capire di che calibro sarò l’album. Il tutto battezzato dall’immenso Al Castellana.
Quanto c’era da apprendere e quanto c’è da apprendere.

Fatta questa premessa, possiamo iniziare a dire che recensire un album come questo che da me è ritenuto superiore a tutto ciò che c’è prima e tutto ciò che ci sarà dopo è di una difficoltà inaudita.
Quando recensisco un disco è perché argomento tutto ciò che di positivo e negativo è presente all’interno del disco, almeno dal mio punto di vista.

Qui non è solo rap o funky. Qui è tutto: musica, cultura, intelligenza, esperienza, normalità, tranquillità.
Tutto quello che è descrivibile ed è stato provato a descrivere è presente qui.
Campionamenti unici con produzioni di un livello irragiungibile (Guerra e Pace, Carcere a Vita, Nella Pioggia, Strategie dell’Universo).
Rap esplicito con collaborazioni uniche (Solo Fumo e Strategie dell’Universo), funky, ma quel funky che solo all’epoca era presentabile (Boogie Loogie BPM, Tutto Può Succedere, Freaky Funk Flow) non sono skippabili nemmeno gli interlude (o skit, che dir si voglia), perché sono tipo quelle pubblicità durante un film, che ti lasciano con l’ansia di sapere come si aprirà, quale sarà la prossima scena.
Quelle pause forzate, ma perfette li dove sono.
Fino alla chiusura che è l’apoteosi, stare con le tipe, un po’ di buona musica e un bob incartato e pronto ad essere fumato “Nella Luce Delle 06” (remixato poi in Torino Boys).
Qui chiunque abbia qualcosa da ridire ha bisogno di ascoltare fino in fondo per capire di aver detto una stronzata. Qui non è questione di essere groupie sfegatati di Neffa, ma qui si tratta di apprezzare ciò che non può non essere apprezzato. Qui è da dove il rap prende un’altra piega.

 

Consiglio: ascoltatelo tutto, tutto d’un fiato, masticatelo, e cullatelo nelle orecchie.
È quel suono che deve entrarvi in testa e non deve uscire mai più.

Basta ascoltare l’intro e la barra “No mafioso finto Al Capone” per capire quanto/come è cambiato.
Grazie Neffa e chi ha partecipato alla creazione di questo prodotto.


Voto: Non classificabile/10

01 – Il resto è nella mente feat. Deda & Dj Skizo

02 – Guerra e pace feat. Deda e Anna Marotta

03 – Non tradire mai feat. Al Castellana

04 – Solo fumo feat. McMello, Deda, La Famiglia & Dj Gruff

05 – Carcere a vita feat. Kaos

06 – Tutto può succedere feat. Deda

07 – Piaceentraresullatraccia (skit)

08 – Freaky funk flow pt.1 feat. Carri D, Dre Love, McMello e Dj Stile

09 – Nella pioggia (I want to go outside) feat. Dre Love

10 – Vento freddo feat. Al Castellana

11 – Strategie dell’universo feat. Melma&Merda, Dj Skizo, Dj Stile, Dj Double S & Dj Zak

12 – Boogie loogie BPM feat. Dj Lugi

13 – Suona ancora feat. Elise, Dj Double S & Dj Stile

14 – Funky dildo (skit) feat. Deda

15 – Navigherò la notte feat. Al Castellana

16 – Elementi feat. Deda

17 – Aldilà del blu (interlude)

18 – Pressure (ak nine Prophecy) feat. WarDogs & SoulBoy

19 – Nella luce delle 06:00 (’98 RMX) feat. Deda

20 – Parole liquide

Mr. Elliott




Condividi con:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest

1 Commento

  1. 39leon 10 febbraio 2016 at 16:33

    Solo questo posso dire, il mio CD ha i segni dell’usura

Scrivi un Commento