HipHopMN

Dj Ghost – Intervista by HipHopMN

Dj Ghost – Intervista by HipHopMN

Questo sabato (27 maggio) si terrà il primo Mamadou’s Red Party all’Arci Red, Lecco.
La serata è la prima di un ciclo di eventi nati dalle ceneri delle serate organizzate dalla NDP Crew al D-Lounge, Dervio, negli ultimi 6 anni: le Mamadou’s sbarcano in città nella cornice di un club nuovissimo!
Noi di HipHopMN siamo media partner di questa nuova avventura di NDP, che crea queste situazioni in ricordo del loro compianto fratello Mamadou Fall. Per dare eco a questo nuovo inizio, a cui parteciperanno anche il produttore Johnny 5, FDM e Funky Buddha (il nuovo progetto di Most-D), abbiamo deciso di intervistare l’ospite della serata: Dj Ghost!

dj ghost 2

1) Diamo il benvenuto su HipHopMN a Dj Ghost. Le tue abilità sul giradischi sono innegabili: come ti sei avvicinato a questa disciplina?

La passione per il vinile nasce dai miei genitori…ho inziato a 16 anni a mixare qualche disco…mi sono avvicinato molto più tardi al turntablism, sono stato folgorato quando ho visto una gara di scratch “al gusto dopa al sole” (Salento) e con pazienza (molta) ho comprato il primo battle mixer.

2) Quali sono stati i tuoi riconoscimenti a livello nazionale e oltre? Qual è la gara di scratch a cui sei più affezionato?

Due volte 2° alle finali di scratch italiane 2015 (IDA e killa kombat) e campione italiano IDA 2016 categoria technical. Sono stato eliminato nelle fase iniziale delle finali internazionali (Kracovia).

3) Quali sono stati i Djs che ti hanno fatto dire: “Ok questo è quello che voglio fare”?

Ho ascoltato (e tuttora ascolto) parecchie volte le routine degli anni 2000 di Craze Klever , Vajra e Ie-merg (USA), Alien Army vs Man in Scratch le battaglie che hanno fatto la storia in Italia…continuo a rimanere sorpreso ogni volta, quindi direi questi in particolare.

4) Come sta evolvendo la scena rap della tua città natale Pavia? Ci sono artisti che stanno acquisendo rilevanza?

La scena non è di lunga data dalle nostre parti , ma sicuramente abbiamo qualcosa da dire, Pavia Male per esempio è ormai una realtà in città e tutti i ragazzi stanno crescendo producendo mixtape e suonando molto in giro, tutta esperienza (forti anche nell’improvvisazione). Per il breaking Style Shot Crew da sempre.

5) Ad oggi chi sono i tuoi Djs preferiti in Italia?

Alien Army, Spada, Craim.

6) La scena hip hop italiana è in una fase di radicale cambiamento? Qual è la tua visione personale?

La crescita c’è secondo me quando si parte dalle fondamenta, in questo sia nel breaking che nel djing mi sembra siamo sempre molto attenti. Ognuno poi evolve il suo stile…non sto ascoltando molto Rap Italiano…mi è piaciuto l’ultimo mixtape di Inoki.

7) NDP Crew organizza il Mamadou’s Red Party, evento a cui suonerai questo sabato, 27 maggio, a Lecco. Hai conosciuto NDP durante la trasferta al Juice Festival di Ancona: cosa ci racconti riguardo quella esperienza insieme?

Grandi Senz e Il Contagio (c’era anche super Dj Kame) bellissime giornate ad Ancona , c’era una bella atmosfera. Consiglio a tutti di farsi una super Jam come questa ogni tanto, si respira l’aria giusta.

8) L’intervista è conclusa. Usa questo spazio per dire ciò che vuoi.

Grazie HipHopMN , saluto e invito al RedLecco tutti i ragazzi che un mercoledì al mese vengono alla serata HipHop Junkie, i fratelli della Style Shot Crew e soprattutto bboys e bgirls del posto!

Evento FB: http://bit.ly/2qjk95Y

Intervista curata da Simone Solazzi.




Condividi con:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest

Scrivi un Commento